De Mauro: Coscia (Pd), “perdiamo un punto di riferimento”

“Con la scomparsa di Tullio De Mauro non perdiamo solo un fine studioso ed un rigoroso intellettuale. Ci lascia un punto di riferimento che ha segnato la storia della scuola e dell’università italiana. Una delle figure più importanti della nostra cultura del Novecento. In tempi di riflessioni sulla cosiddetta post verità, tornano di estrema attualità le sue grida di allarme sull’ ‘analfabetismo italiano’ e sui pericoli di una ‘Repubblica fondata sull’ignoranza’. Ci troviamo di fronte ad una grave mancanza, ad un immenso vuoto”.