Dirigenti scolastici e Collegio docenti: un nodo da ripensare

Per lunghi mesi il dibattito intorno ai Dirigenti scolastici (Ds) ha caratterizzato il confronto politico e professionale nella scuola e sui media. Per un concorso, forse anche in parte involontario, di cause diverse,  i Ds sono diventati il segno distintivo di una legge che si appresta ora a vivere la sua fase più delicata ed importante.

Leggi tutto:  Dirigenti scolastici e  Collegio docenti: un nodo da ripensare

La incerta professionalità dei dirigenti scolastici

I presidi, valutati dal corrente anno scolastico, sono seduti al tavolo verde senza prestare la necessaria attenzione alle regole del gioco. Gli obiettivi di miglioramento della scuola individuati attraverso il Rapporto di Auto Valutazione .. è il punto di partenza per la valutazione dei Dirigenti scolastici”. 

Leggi tutto: La incerta professionalità dei dirigenti scolastici

Le linee e il fronte. Ancora sulla valutazione del Dirigente Scolastico

C’è un isomorfismo di fondo tra il modello di valutazione delle scuole (RAV, Piano di Miglioramento, Valutazione Nuclei Esterni) e il modello delineato nelle linee guida per la Valutazione dei Dirigenti Scolastici. Innanzi tutto Si tratta di modelli che coniugano autovalutazione e valutazione esterna.

Leggi tutto: Le linee e il fronte. Ancora sulla valutazione del Dirigente Scolastico

La verità, vi prego, sulla figura del DS (In vista delle Linee Guida per la valutazione)

Parafando la suggestiva e tagliente raccolta di poesie di W.H. Auden, “La verità, vi prego sull’amore” (Adelhi 2004), si potrebbe lanciare un analogo appello a proposito della figura del DS che viene fuori dalla nuova legge di riforma e anche dal dibattito, quasi sempre spigoloso e rabbiosamenre polemico, che ormai dura da un anno e mezzo.

Leggi tutto: La verità, vi prego, sulla figura del  DS  (In vista delle  Linee Guida per la valutazione)