Che confusione sotto il cielo della scuola

A gennaio, dopo le feste, gli studenti, messa da parte ogni velleità rivoluzionaria o solo riformatrice con occupazioni e autogestioni, si concentrano su compiti, interrogazioni e recuperi vari in vista della scadenza quadrimestrale. Mentre le scuole si imbellettano e si presentano alle famiglie per le iscrizioni on line, come d’incanto, con nuovi indirizzi di studio, laboratori, gruppi sportivi, ecc.

Leggi tutto:  Che confusione sotto il cielo della scuola

L’obiettivo “vero” del Gruppo di Firenze e della lettera dei 600 ovvero la petizione ad orologeria

Ho intenzione anch’io di intervenire in merito al “Gruppo di  Firenze” che ha promosso la tristemente famosa petizione “Contro il declino dell’italiano a scuola-Lettera aperta di 600 docenti universitari” su cui sono intervenute molte persone competenti, linguisti, docenti , associazioni professionali, ex-sottosegretari: tutti altamente legittimati a dire la loro in una specie di contro-petizione che ha messo insieme delle stimolanti e quanto mai adeguate nonché  raffinate argomentazioni  al fine di depotenziare il velenoso documento.

Leggi tutto: L’obiettivo “vero” del Gruppo di Firenze e della lettera dei 600  ovvero la petizione ad orologeria